menu

Ypsi & Love

Ypsigrock is the best festival on the planet.

Mogwai

If you missed out on Glasto, then you should try it.

The Times

Ypsigrock excelled once again, it must now be seen as one of the most tasteful and considered ‘boutique’ festivals in Europe, if not the world.

Gigwise

The best festival you’ll only find if you leave the beaten track of the European circuit behind.

The 405

There’s a mysterious charm to this Sicilian event that is nigh on impossible to put into words.

CLASH

Un appuntamento che ha saputo diventare meta turistica, momento di aggregazione e di cultura, e soprattutto uno stato mentale.

Stefano Cuzzocrea (Journalist and unforgettable Friend)

Ypsigrock’s beautiful location, married to excellent production and hospitality resulted in the festival being one of the most memorable weekends of my life.

Andy Inglis (5000 Mgmt, UK)

You would be hard-pressed to find a festival more beautiful.

The Independent

Is this Europe’s most picturesque festival? Almost certainly, yes.

DIY

 

Associazione Culturale Glenn Gould

L’Associazione Culturale Glenn Gould è un’associazione non-profit che opera in Sicilia dal 2001, con lo scopo di promuovere iniziative aggregative culturali, principalmente musicali, dalla forte connotazione internazionale, sostenendo politiche e progetti specifici per la valorizzazione territoriale.

L’Associazione Culturale Glenn Gould è stata fondata a Castelbuono (PA) dopo l’esperienza di alcuni suoi membri nella realtà associativa de L’Ozio (1997-2000), da cui ha ereditato tutte le attività, in particolar modo quella più rilevante: l’organizzazione e la produzione di YPSIGROCK FESTIVAL, uno dei più importanti festival musicali di fama internazionale che si svolgono in Italia e che si tiene ogni anno ad agosto nel suggestivo borgo madonita di Castelbuono, in provincia di Palermo.
GUARDA GLI AFTERMOVIE DI YPSIGROCK FESTIVAL

Tra le altre attività realizzate dall’Associazione Culturale Glenn Gould figura anche il festival KALS’ART OVERGROUND, realizzato nel 2004 e nel 2005 a Palermo, all’interno della cornice della rassegna KALS’ART. 

La Glenn Gould ha all’attivo centinaia di concerti organizzati in Sicilia con date esclusive italiane dei più importanti artisti della scena alternativa internazionale tra cui The National, Spiritualized, Editors, Beach House, DaughterModerat, Mogwai, Belle and Sebastian, Primal Scream, The Jesus And Mary ChainMudhoney, Jon HopkinsCrystal Castles, Wilco, Kula Shaker e tantissimi altri ancora.

 

L’Ass. Glenn Gould è titolare anche del marchio {retrosys} con il quale si occupa di produzione video. Ha collaborato con registi quali Sergi Capellas (SEAT, Samsung, Kinder, Ferrero, etc.), Stefano Poletti (Nek, Zen Circus, Sick Tamburo, Baustelle, Motta, Tricarico etc.), Tomas “Uolli” (Franco Battiato, Niccolò Fabi, Lo stato sociale, Bowland, Mostra del Cinema di Venezia etc.), Luca Lumaca (Bluvertigo, Subsonica, I Cani, Offlaga Disco Pax, etc.) e Nicola Botti (iPantellas, Golden Goose etc.).
GUARDA I VIDEO PRODOTTI DALLA {retrosys}

Nel 2015 la Glenn Gould ha realizzato, grazie al contributo di Fondazione CON IL SUD (ente non profit che favorisce percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete per favorire lo sviluppo del Sud Italia), il progetto di recupero della Chiesa del Crocifisso di Castelbuono, diventata sede dello spazio polivalenteCentro Sud” dove vengono promosse attività sociali, culturali e scientifiche.

Nell’ambito delle proprie attività ha finanziato anche il recupero e la riqualifica di alcuni beni artistici presenti a Castelbuono quali il Monumento ai Caduti e una zona della facciata est del Castello dei Ventimiglia.

 

 

Dal 2018, inoltre, l’Ass. Glenn Gould è capofila del programma di valorizzazione territoriale e inclusione socialeTutti inclusi” finanziato da Fondazione CON IL SUD, che si propone di favorire l’accessibilità di eventi e strutture del territorio castelbuonese, ricercando e fornendo soluzioni di partecipazione attiva per tutte le persone che presentano attese, bisogni, curiosità e abilità varie e differenti.
SCHEDA – PROGETTO TUTTI INCLUSI 

 

 

Nel 2020, per fronteggiare la crisi sanitaria che ha del tutto paralizzato il comparto spettacoli, l’Ass. Glenn Gould lancia il format satellite ufficiale di Ypsigrock Festival: “Orbita – e Tu splendi.“, una rassegna musicale diffusa.
Orbita – E tu splendi. è un format del progetto “Tutti Inclusi”, il programma di inclusione sociale sostenuto da Fondazione con il Sud, ed è curato da Ypsigrock Festival. Orbita si propone l’obiettivo di realizzare eventi accessibili in luoghi affascinanti, consolidando ancora di più la collaborazione di operatori e istituzioni sul territorio, per fare rete con l’intento di valorizzare località ricche di bellezze artistiche e paesaggistiche
Tutti gli episodi di Orbita sono pensati e organizzati per dialogare in modo insolito con il territorio in cui sono ospitati. Questo format si propone di portare il pubblico a scoprire, o guardare da prospettive insolite, alcuni degli angoli più affascinanti della Sicilia più autentica, partendo da alcuni borghi delle Madonie e dalla città metropolitana di Palermo. Orbita è un’opportunità unica per riscoprire il turismo culturale, naturalistico, urbano e rurale della Sicilia, anche in luoghi non molto lontani dalla propria residenza, andando incontro all’attuale esigenza di incentivare un turismo di prossimità sostenibile.
GUARDA I VIDEO DEGLI EPISODI DI ORBITA

 

Da dicembre 2020, l’Ass. Glenn Gould è capofila anche del progetto triennale di Cooperazione Europea SMA! – Small Festivals Accelerator, cofinanziato da Europa Creativa, il programma quadro della Commissione Europea per il sostegno ai settori della cultura e degli audiovisivi. L’obiettivo principale di SMA! è quello di definire un modello di sviluppo sostenibile transfrontaliero. L’Associazione Culturale Glenn Gould, potendo già vantare un’esperienza pregressa di cooperazione transnazionale, con altre realtà europee ha costruito il partenariato di SMA! guardando ad altre organizzazioni che operano nelle aree periferiche del continente. La rete è stata costruita con l’obiettivo di fare squadra e trovare da più punti di vista soluzioni a problemi comuni, partendo dalle identità che caratterizzano le attività di ogni singolo partner. Il progetto SMA! infatti, oltre alla Glenn Gould con Ypsigrock Festival, coinvolgerà nello sviluppo del modello di business anche altre realtà di management culturale e musicale altresì rilevanti come Raum 3 (Germania), che produce i festival Haldern Pop e Kaltern Pop e Password Production (Macedonia), organizzatore tra gli altri di D festival, Taksirat Festival e PIN Music Conference. A sostegno del progetto si aggiungeranno anche altri player europei come Music Estonia (Estonia), Melting Pro (Italia) e Turismo Vivencial (Spagna).
SCHEDA – PROGETTO SMA!

 

SAFEPLACE

Infine, sempre nell’ambito delle iniziative di cooperazione, da febbraio 2021 l’Ass. Glenn Gould con Ypsigrock Festival è soggetto promotore e capofila anche di “SAFEPLACE”, progetto internazionale finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+, che intende favorire eventi culturali più sicuri, inclusivi ed equi, attraverso specifici programmi di formazione, che mirino al miglioramento delle capacità di comunicazione degli organizzatori e dei volontari sul fronte dell’inclusione, per la creazione di un nuovo concetto di eventi culturali musicali come LUOGO SICURO da discriminazioni e barriere socio- culturali. Il network SAFEPLACE, oltre a Ypsigrock Festival nelle vesti di capofila di progetto, include tre dei partner di SMA!: la società di produzioni musicali “Raum 3” (Germania) con Haldern Pop Festival, l’agenzia di booking e produzione “Password Production” (Macedonia) con Taksirat Festival e il music hub “Music Estonia” (Estonia). Il partenariato di SAFEPLACE si completa poi con l’Associazione Giovanile di Promozione Sociale “Nous” (Italia), l’ONG e centro di apprendimento non-formal “VitaTiim” (Estonia) e la Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo “BJCEM” – Biennale des jeunes créateurs de l’Europe et de la Méditerranée (Belgio).

 

Ogni progetto creativo sviluppato dall’Ass. Glenn Gould si propone di indagare nuovi modi di raccontare al mondo il turismo siciliano, attraverso stili innovativi, linguaggi inusuali e contenuti originali, facendo riferimento al variegato e suggestivo contesto – quello siciliano, e madonita in particolare – da cui prende vita ogni evento organizzato dalla Glenn Gould (borghi, scorci naturalistici, edifici storici etc.). La valorizzazione turistica territoriale, unita ad una proposta artistica di alto profilo, è infatti il focus di ogni progetto aggregativo dell’Associazione e questo viene esplicitato fin dalle scelte di identità visual e comunicazione, che esaltano la tipica espressività mediterranea, comunicando al contempo un’idea insolita, non convenzionale, stimolante e contemporanea del brand “Sicily”